Condizionatore split? Guida completa per l’acquisto

Il condizionatore lo conosciamo in diversi modi e in diverse varietà. Il condizionatore, climatizzatore, aria condizionata, splitter condizionatore intendono tutti la stessa cosa: il condizionatore fisso.

Il condizionatore é un’ottima soluzione per il caldo e per il freddo. Per il caldo é forse la miglior opzione a lungo termine! Con un condizionatore dual split raffreschi 2 stanze con solamente un’unità esterna.

Oltre al condizionatore fisso ci sono anche altre possibilità di raffreddamento in casa. Leggi qui sotto tutte le opzioni.

Ti spiegheremo poi quando scegliere il split condizionamento.

condizionatore

Split condizionamento

Il condizionatore é un dispositivo fisso. Con essa decidi la temperatura giusta per casa tua. D’estate crei un ambiente bello fresco. Mentre d’inverno puoi alzare la temperatura. Il climatizzatore aspira l’aria calda (o fredda). Quest’aria viene poi condizionata. L’umidità residua viene scaricata all’esterno della casa tramite l’unità esterna.

Condizionatore senza unità esterna

Il condizionatore senza unità esterna é il condizionatore monoblocco. É un condizionatore unico senza motore esterno. Assomiglia molto al split condizionatore ma ha il motore interno. Funziona anche nello stesso modo. Anche essa ha lo scarico esterno ma avviene attraverso buchi nel muro.Il vantaggio del climatizzatore monoblocco é che l’esterno della casa rimane, praticamente, invariata. Stai cercando un condizionatore portatile senza tubo. Qui leggi tutte le possibilità.

Condizionatore portatile

Il condizionatore portatile, come anche il nome fa capire, non é un dispositivo fisso. É un climatizzatore a ruote. Con essa puoi raffreddare una stanza ma (di solito) non riscaldarla. É importante controllare la misura della stanza e il BTU del condizionatore. Questi fattori decidono l’effettività del condizionatore portatile.

Raffrescatore

Il raffrescatore é diverso dai condizionatori. Come funzionamento assomiglia di più ad un ventilatore. Mentre un climatizzatore funziona attraverso un liquido raffreddante, il raffrescatore funziona con acqua. Essa può raffreddare la stanza fino ad un massimo di 3 gradi. Il soffiaggio raffrescato dall’acqua non permette però di impostare una temperatura desiderata.


Perché scegliere un condizionatore?

Ogni prodotto ha i suoi vantaggi e svantaggi. Ovviamente, questo vale anche per i climatizzatori. Ci sono diverse cose da considerare prima dell’acquisto. Nella tabella di sotto sono riassunti i vantaggi e gli svantaggi piú importanti a cui devi pensare. Sotto ancora troverai la spiegazione completa.

VantaggiSvantaggi
Risparmio energeticoManutenzione
SilenziosoPrezzo
Raffredda e riscaldaInstallazione
DeumidificaApprovazione condominiale
Possibilità multi splitUnitá esterna

Vantaggi di un condizionatore


Risparmio energetico

La maggior parte dei condizionatori attuali hanno la tecnologia inverter. Essa consente di raggiungere più rapidamente la temperatura richiesta. Una volta raggiunta, il condizionatore continuerà a funzionare ad un basso livello. Il che significa un minor consumo di energia. Vari studi hanno stabilito che i sistemi inverter hanno un consumo energetico inferiore di circa il 30% rispetto ai condizionatori d’aria tradizionali. La tecnologia inverter garantisce inoltre che l’aria condizionata risponda rapidamente ai cambiamenti nella stanza. Regolando nuovamente la temperatura appena c’é ne bisogno.


Il condizionatore piú silenzioso

Il condizionatore split é il condizionatore piú silenzioso. Grazie all’unitá esterna la maggior parte del rumore avviene al di fuori della casa. Qui si trova il motore. Il rumore interno é di circa 20 dB.


Deumidificazione

L’aria condizionata split toglie l’aria calda e l’umiditá dalla stanza. Viene aspirata e raffreddata, l’umiditá rimanente viene scaricata dall’unitá esterna. La funzione deumidificazione puó essere accesa e spenta tramite il telecomando.


Dual o trial split

Il condizionatore dual o trial split ha diverse unitá interne con un’unico scarico esterno. In questo modo potrai raffreddare (e scaldare) diverse stanze senza aggiungere unitá esterne.


Svantaggi di un condizionatore


Manutenzione

É importante sapere che un condizionatore ha bisogno di manutenzione. La pulizia e la sostituzione del filtro possono essere effettuate fai da te. É consigliato la pulizia dopo l’estate quando il condizionatore viene utilizzato meno. Facendo in modo che lo sporco non si fissi nel condizionatore.

Anche durante l’estate é buona pratica di pulire i filtri. É inoltre consigliato programmare la manutenzione annuale con il proprio installatore. Il costo é di circa € 100 – € 200.

manutenzione condizionatore

Prezzo e installazione

Un condizionatore fisso é piú costoso nell’acquisto di un condizionatore portatile. Inoltre dev’essere installato da un proffessionista. Il che porta un costo ulteriore per il montaggio.


Approvazione condominiale

C’é la possibilitá che un condominio o comune abbia regole precise riguardo all’installazione di un condizionatore. É bene controllare se questo vale nel tuo caso. Regole possono riguardare misure o luoghi precise dove (non) mettere l’unitá esterna. In alcuni casi puó esserci anche un divieto.


Domande frequenti

Come si mantiene un condizionatore?

É importante sapere che un condizionatore ha bisogno di manutenzione. La pulizia e la sostituzione del filtro possono essere effettuate fai da te. É consigliato la pulizia dopo l’estate quando il condizionatore viene utilizzato meno. Facendo in modo che lo sporco non si fissi nel condizionatore. Anche durante l’estate é buona pratica di pulire i filtri. É inoltre consigliato programmare la manutenzione annuale con il proprio installatore. Il costo é di circa € 100 – € 200.

Perché scegliere un condizionatore fisso?

Il condizionatore split ha molti vantaggi. É il climatizzatore più silenzioso che c’é, inoltre hai un risparmio energetico rispetto ad esempio un condizionatore portatile.

Cosa é un condizionatore inverter?

La tecnologia inverter consente di raggiungere più rapidamente la temperatura richiesta. Una volta raggiunta, il condizionatore continuerà a funzionare ad un basso livello. Il che significa un minor consumo di energia.